Must Have – 2

musthave

Un cordiale buongiorno a voi tutti

Ben ritrovati in queste pagine miei cari. Come già anticipato nella puntata, in questa sezione andrò ad elencarvi pian piano tutti quegli album che di riffa o di raffa, dovreste avere sul vostro scaffale. Descriverò brevemente il disco in questione e vi dirò, secondo me, cosa farne.

Pronti ? …Iniziamo

starsetStarset – Transmissions (2014)
(Modern) Rock

Album di debutto per questa rock band americana. Che dire ? Scoperti veramente per puro caso mi hanno incuriosito subito ma non ho dedicato loro il tempo che meritavano. Qualche giorno fa ho messo il mio aipod  in riproduzione casuale e mentre pulivo il bagno un brano ha attirato la mia attenzione. La song in questione è Halo. Parliamoci chiaro, questi ragazzi di certo non propongono cose nuovissime all’ascolto, però, hanno saputo lavorare benissimo con quello che hanno. L’album scorre piacevolmente, tra brani elettronici e suonati, con la voce del singer che denota una perizia tecnica non da poco.
Insomma, se vi attira il tema dello Spazio e le sonorità accattivanti, rese più pepate dall’utilizzo di un’elettronica non troppo invasiva, questo disco merita senz’altro una chance.
Must Have: Si 

Fever
Bullet For My Valentine – Fever (2010)
Heavy Metal – Metalcore – Fate voi

Come avrete notato mi è un po difficile classificare questo album in particolare. La band ha iniziato la sua carriera nel periodo in cui qui in Italia, andava di moda l’Emocore e molti li hanno associati allo stesso filone all’inizio.
Quando Matt Tuck & C. hanno intrapreso questa avventura sono riusciti, secondo me, a distinguersi per gli arrangiamenti dei loro brani che mi riportavano alla mente i primi anni della Thrash Bay Area (ehm…qui andiamo sul difficile!). Anyway, senza dilungarmi troppo,i primi lavori di questi ragazzi non mi hanno colpito particolarmente, purtroppo.
Poi è arrivato questo album: maturo, potente, diretto, melodico. La prima cosa che ho pensato ascoltandolo è stata: caspita! Sono cresciuti!  Questo è uno dei casi in cui posso dire che tutto l’album è bello. Potrei nominarvi qualche brano ma sarebbe limitativo secondo me, quindi vi consiglio di prestargli orecchio e di godervelo con il braccio fuori del finestrino col volume a palla.
Must Have: Si / Almeno 1 ascolto

anathema
Anathema – Hindsight (2008)
(Art) Rock

Ho già parlato di questo album, estrapolandone un brano nella sezione Easy Listening. Non mi piace ripetermi ma consigliarne un solo brano in questo caso è veramente riduttivo. Questo non è un album, è un’opera d’arte contemporanea.
Attivi fin dal 1991, hanno saputo  distinguersi per la loro capacità evolutiva pari a pochi altri, nel panorama musicale mondiale. Seppur non amando tutto ciò che hanno prodotto (de gustibus) con questa raccolta dei loro successi, rivisitati in chiave semi-acustica, mi hanno letteralmente sconvolto – in senso buono ovviamente. Io adoro queste cose. Quando un artista riesce a re inventarsi (quasi) completamente come han fatto loro, posso solo inchinarmi e rendere omaggio. Certo, questo nel caso le cose siano fatte per bene.
Mi sono goduto tutto di Hindsight. Gli archi, le melodie, le chitarre, le voci, tutto. Fatelo anche voi.
Must Have: 100% Si

Iron_Maiden_-_Live_After_Death
Iron Maiden – Live After Death (1985)
Heavy Metal

Ti piace vincere facile ? Forse. Primo album dal vivo per una band che è tra le più grandi leggende viventi del rock/metal. Questo album dal vivo riporta uno dei più grandi tour della storia, ai quali non ho potuto assistere perché avevo solo 1 anno.
Ma non c’è da preoccuparsi. Una volta partito, il disco ci riporta lì. nella Long Beach Arena, in California. Mi sento parte del pubblico ogni volta che lo ascolto e dopo averli visti dal vivo almeno 4 o 5 volte lo riesco ad apprezzare ancora di più. Se non avete ancora avuto modo di avvicinarvi a loro (pazzi!), lasciate che Bruce e soci vi prendano per mano. Permettete che le parole di Churchill, nell’intro, vi riempiano di ardore patriottico il cuore e sventolate fieri la Union Jack sulle note di The Trooper; sentitevi parte della leggenda su Flight Of Icarus e distruggete le vostre corde vocali intonando a squarciagola il ritornello di Run To The Hills! Insomma,non potete dire di aver ascoltato del rock se non siete passati almeno una volta da qui.
Must Have: Ovviamente Si

Bene, anche per oggi abbiamo finito. Come sempre vi ricordo che questi sono punti di partenza. Siete voi a decidere cosa far entrare nella vostra vita. Io voglio solo darvi alcune idee e continuerò a farlo perché sono convinto che esistano album che meritano un ascolto almeno una volta nella vita ed è giusto e doveroso dargli questa possibilità.

Arrivederci,
Tullio

Annunci

One thought on “Must Have – 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...